Forza

ACM 3.11 – Il latte come bypass

TDS per bevande al latte

Puoi modificare questa versione del Cowculator (sopra) proprio qui sul sito web di BH. Modifica solo i numeri blu. 

Il Cowculator è un sofisticato calcolatore di diluizione per bevande a base di latte, che tiene conto degli ingredienti principali del latte e del caffè e visualizza le loro concentrazioni dopo che tutto è stato miscelato. È il terzo foglio del nostro Toolkit (è possibile navigare tra i fogli tramite le schede nella parte inferiore dello schermo).

Il latte è circa 87% di acqua e questo avrà anche un effetto sull'acidità del tuo caffè. Il latte è in realtà leggermente acido con un pH compreso tra 6,5 e 6,7 a causa del suo contenuto di acido lattico. Questo lo rende 100 volte meno acido dell'espresso, che ha un pH compreso tra 4,5 e 5. La scala del pH è una scala logaritmica in cui ogni numero intero (intero) rappresenta un fattore di 10 volte il numero precedente, ovvero pH5 = pH4 x 10

Riferendosi al BH Cowculator, è facile vedere l'effetto di diluizione dello zucchero del latte (lattosio) che in media intorno a 4.8% nel latte intero, aggiunge molti più saccaridi in massa a un caffè bianco piatto rispetto agli zuccheri nell'espresso.

Come accennato nel precedente lesson, il grasso nel latte ridurrà la capacità del nostro palato di rilevare l'amaro nel caffè. Sembra negativo ma di course, i deliziosi flat white cremosi hanno un sapore incredibile. Capire come le percentuali di grasso del latte influenzino il sapore del tuo caffè è una parte molto importante del "TDS" di un caffè al latte. Non essendoci regole ferree, consigliamo vivamente di raccogliere i vari tipi di latte a vostra disposizione e di gustarli fianco a fianco con il caffè, ma senza etichette.

Una nota sul pH:

Una piccola parte dell'acqua in qualsiasi soluzione viene sempre scissa da H2O in ioni H+ e OH-. In acqua pura, la concentrazione di ciascuno è 1×10^-7 M (0,0000001 mole/L) e loro bilancia l'un l'altro fuori,