La guida per l'acquisto di caffè in Brasile

0 di 75 lesson completi (0%)

Prologo CBGB

CBGB 0.02 Introduzione

Il Brasile è vasto e popoloso, brulicante di biodiversità, benedetto da fertili terreni agricoli e ricco di ricchezze minerarie. Insieme all'agricoltura e all'estrazione mineraria, le sue fiorenti industrie manifatturiere e dei servizi contribuiscono alla sua posizione di grande economia mondiale, una delle quattro, insieme a Russia, India e Cina, che si ritiene possano distruggere il dominio economico degli Stati Uniti e dell'Occidente.

Eppure, il decennio precedente ha dimostrato che l'economia brasiliana è ancora vulnerabile alle variazioni dei prezzi delle materie prime - è scivolata in recessione nel 2014 - e la sua democrazia è stata minata da una serie apparentemente infinita di scandali di corruzione. Nonostante decenni di progressi nella riduzione della povertà, il divario tra ricchi e poveri è aumentato negli ultimi 5 anni in quello che era già uno dei paesi più diseguali al mondo, in termini di reddito (Neri 2020). E mentre la deforestazione è stata drasticamente ridotta dal suo picco nel 2004, gli ultimi anni hanno visto una rinascita, con foreste pluviali distrutte dagli incendi o bonificate per l'agricoltura e l'estrazione mineraria.

Il record del Brasile di degrado ambientale, corruzione e disuguaglianza è strettamente legato alla sua storia coloniale. Da quando le prime popolazioni di coloni sono arrivate dall'Europa, la terra e i suoi popoli sono stati spietatamente sfruttati per produrre minerali, gemme, gomma, canna da zucchero e, soprattutto, caffè. Il nome del paese è stato preso dalla prima merce esportata in Europa, il legno brasiliano, che è stato utilizzato per produrre un colorante rosso intenso. (Brasa in portoghese significa "brace".)


Il legno rosso intenso degli alberi di Brazilwood. Il Brazilwood, la prima esportazione coloniale del Brasile, veniva utilizzato principalmente per produrre coloranti, ma anche per mobili e strumenti musicali.

Il Brasile è il sesto paese più grande del mondo per popolazione e il quinto per superficie, costituendo metà della massa continentale del Sud America. Si trova nel bacino amazzonico, che contiene il più grande sistema fluviale del mondo e la più grande area di foresta pluviale vergine. La foresta pluviale amazzonica contiene completamente 10% di tutte le specie del mondo,