La macchina per caffè espresso

Aggiornamento illimitato di BH, 5 giugno 2021.

Questa settimana siamo stati in missione per scoprire quando le macchine per caffè espresso sono diventate orizzontali. Le prime prove che abbiamo trovato risalgono a poco prima dello scoppio della seconda guerra mondiale. Nel 1939, Giuseppe Bambi, cofondatore de La Marzocco a Firenze, registrò un brevetto per quello che potrebbe essere stato il primo progetto di caldaia orizzontale. L'azienda ha scoperto i progetti per il design di Marus nei loro archivi e ne ha messo insieme un bel rendering 3D qui . Come quasi sempre accade con le macchine da caffè prodotte prima del 1980, sembra assolutamente sbalorditivo. Chiaramente, la guerra ha impedito qualsiasi piano di produzione e, purtroppo, non esistono macchine Marus conosciute.

Una macchina orizzontale che è più grande della vita è la macchina San Marco del 1942. Penseresti che la motivazione per allontanarti dalle caldaie verticali fosse ergonomia, ma sembra che sia qualcosa di molto più banale. Volevano solo un modo migliore per tenere calde le tazze. Come ci ha spiegato l'82enne Ian Bersten in un'intervista di questa settimana,

'L'evoluzione più importante prima della macchina a leva è stata [lo sviluppo di] macchine da caffè non verticali ma orizzontali, perché trattengono il calore sulla macchina da caffè. Questo era importante per mantenere calde le tazze.'

Gli abbonati a BH Unlimited possono entrare qui per dare un'occhiata la nostra intervista con Ian. È stato uno dei creatori del caffè artigianale a Sydney e ha aperto la sua prima attività di caffè nel 1968. Il libro di Ian del 1993 intitolato Coffee Floats, Tea Sinks è semplicemente straordinario. Puoi ritirare una copia di questo magnifico libro da Il sito web di Ian . Noterai che è anche un attivista politico e ha scritto molti libri. Se sei interessato alla storia delle macchine da caffè (e delle macchine per la torrefazione), questo diventerà il libro più importante della tua libreria. Per inciso, Ian ci dice che ha più di 600 libri sul caffè nella sua biblioteca. Non dimenticare di continuare ad espandere le tue librerie, baristi: non puoi imparare tutto online.

La macchina La San Marco del 1942, la prima macchina per caffè espresso con caldaia orizzontale. Immagini riprodotte per gentile concessione di Enrico Maltoni. (Maltoni è coautore di questo libro straordinario).


Nuovi video

Un altro importante aggiornamento di questa settimana è una nuovissima animazione che mostra il funzionamento interno del macchina Moriondo . Vi mostriamo esattamente come viene riscaldata l'acqua nella caldaia, come scorre l'acqua attraverso il gruppo e come è stata utilizzata la pressione del vapore per spingere il preparare l'acqua tramite la disco da hokey su ghiaccio.

Siamo anche tornati indietro e abbiamo aggiunto tre nuovi video al capitolo 3 del Guida all'acquisto di caffè in Guatemala course.


La guida per l'acquisto di caffè in Brasile

Questa settimana iniziamo il nostro viaggio nelle diverse regioni di questo vasto paese. Iniziamo con Minas Gerais , lo stato più importante dell'industria del caffè in Brasile. L'anno scorso il solo Minas Gerais ha prodotto 40% di tutto il caffè arabica del mondo, ma è anche la patria della qualità e della quantità, con 4 sottoregioni dello stato riconosciute con indicazioni geografiche protette.

La prima indicazione geografica protetta per il caffè in Brasile è stata assegnata al Cerrado Mineiro. Un tempo si pensava che il Cerrado, una vasta distesa di savana tropicale, non fosse adatto all'agricoltura su larga scala. Negli anni '70 si scoprì che l'aggiunta di calce al terreno per bilancia il pH rendeva i terreni acidi altamente fertili e il Cerrado divenne una delle principali regioni agricole per il Brasile, sede di allevamenti su larga scala di manzo, mais, soia, grano e caffè.

Mentre le grandi fattorie industrializzate del Cerrado rappresentano forse l'idea più comune di una tipica caffettiera brasiliana, altre regioni all'interno dello stesso stato hanno caratteristiche ben diverse, con pendenze ripide e piccole dimensioni delle aziende agricole che rendono impossibile la raccolta meccanica.

L'indicazione geografica protetta più recente assegnata nello stato è stata la Denominação de Origem concessa l'anno scorso alla zona montuosa di Mantiqueira de Minas. Oltre a garantire la tracciabilità e l'origine del caffè, questa certificazione richiede che un caffè abbia un punteggio superiore a 83 punti. I caffè di questa regione sono tra i migliori del paese e figurano regolarmente nella Coppa dell'Eccellenza, tra cui quattro dei primi dieci lotti dello scorso anno.


La nostra politica editoriale

In BH non pubblichiamo mai annunci per prodotti sul nostro sito web. Non c'è nessun posizionamento di prodotto in nessuno dei nostri course, newsletter o post di blog. Il nostro unico reddito proviene da ciò che paghi per i tuoi abbonamenti. Quando vedi macchinari o attrezzi per il caffè menzionati in uno qualsiasi dei nostri materiali didattici o presenti nei nostri video course, abbiamo scelto di utilizzare quell'attrezzatura perché ci piace usarla o perché ti mostra qualcosa che devi vedere. E 'così semplice.


La macchina per caffè espresso

Storia, forma e funzione
EM 1.09 • Intervista a Ian Bersten
EM 1.10 • Caldaie orizzontali
EM 1.11 • Riepilogo e Glossario
EM 1.12 • Test di comprensione — Capitolo 1


La guida per l'acquisto di caffè in Brasile

Regioni in crescita
CBGB 1.10 • Minas Gerais


Come sempre, siamo solo una e-mail di distanza se avete domande! Buon fine settimana e non vediamo l'ora di vederti la prossima volta.



Ai confini del caffè,
Squadra BH